Adduzioni (codici generativi)


1) COPIA DI MODULO TETRA-GONO CON SCHEMA TRI-ANGOLARE . 

L' elemento base della compo-sizione, il recinto murato con torri angolari, si riproduce secondo uno schema tipico di molte forme cristalline.

2) VARIAZIONE SCALA DEGLI ELEMENTI PERIFERICI

Elemento Lat. Dx. : Riduz. 0,7 (Torre Inf. Dx. : Asse Z - 0,6) Elemento Superiore: Crescita 1.2 ( Torri : Asse Z - 0.4 )

MODIFICAZIONI SUBITE DAL MODULO TETRAGONO CEN-TRALE.

 Consideriamo ora il modulo centrale succitato, costituito da un recinto murato e dai quattro torrioni angolari : evidente che subisce anch' esso alcuni semplici processi di trasformazione.

3) INCLUSIONE DEL TORRIONE SUP. DX. ( Traslazione con aumento scala Asse Z - 1,8 ) Il torrione superiore dx. trasla come in figura, provocando una rotazione delle mura destre.

4) CHIUSURA SIMMETRICA DELLO SPAZIO INTERNO ALLE MURA :

Lo spazio int. al recinto murato, semiaperto, viene suddiviso in modo simmetrico rispp. alla facciata con un corpo di fabbrica allungato che ne sancisce la chiusura.

5) COMPARSA DELLA TORRETTA D' INGRESSO IN FACCIATA COME ESTROVERSIONE DEL CORPO CENTRALE.

6) COMPARSA DEL CORONA-MENTO DELLA TORRE MAGGIORE COME VARIAZ. DI SCALA DEL CORONAMENTO VESTIGIALE DELLE MINORI.

7) ROTAZ. DEL CORPO SUPE-RIORE ATTORNO AL TORRIONE MAGGIORE.
8)APERTURA DEL CORPO SUPERIO-RE PER ROTAZ. DEL MURO LAT. ATTORNO ALLA TORRE DI ANGOLO.

Fortezze medievali   indice